Montella esonerato dalla Fiorentina: Spalletti e gli altri nomi in lizza per sostituirlo

Pubblicato il autore: GennaroIannelli Segui

Montella esonerato dalla Fiorentina: Spalletti obiettivo difficile

Vincenzo Montella non è più l’allenatore della Fiorenina. Fatale, per il tecnico campano, il pesante KO per 4-1 rimediato in casa contro la Roma che lascia i viola fermi a 17 punti in classifica, pericolosamnente a contatto con la zona “rossa” della retrocessione. La società gigliata ha reso nota la propria decisione con un comunicato ufficiale, diffuso stamane, dove si ringraziava “Montella e il suo staff per l’impegno e la serietà profusi in questi mesi“. Il dubbio da sciogliere, ora, è questo: chi sostituirà “l’aereoplanino” sulla panchina della Fiorentina? Non è mistero che, tra i principali sogni di Commisso, ci sia il nome di Luciano Spalletti: toscano, ex tecnico di Inter e Roma, Spalletti ha lo spessore giusto per rilanciare le ambizioni di una squadra come la viola che, ormai da tre stagioni, disputa campionati ben al di sotto delle aspettative. Commisso e soci avrebbero già intrapreso alcuni contatti per sondarne la disponibilità ma, a quanto pare, però, difficilmente l’allenatore di Certaldo tornerà immediatamente in pista dopo essere stato esonerato dall’Inter lo scorso anno. Per questo, la società toscana starebbe valutando altre opzioni, meno altisonanti, ma più accessibili.

 Montella esonerato dalla Fiorentina: tutte le alternative a Luciano Spalletti

Fra i nomi per la panchina, oltre a quello dell’ex Roma, ci sarebbero quello di Beppe Iachini, Di Biagio e Prandelli. Proprio il tecnico marchigiano sembra quello più accreditato a prendere in mano la guida della Fiorentina. Con un passato da calciatore all’ombra della Fiesole (dall’ ’89 al ’94), Iachini conosce bene l’ambiente gigliato e, rispetto a Spalletti, potrebbe essere più “asbituato” a gestire situazioni complicate come quelle di bassa classifica. Un po’ più defilati l’ex CT dell’under 21 e della Nazionale maggiore che, dopo l’avventura al Genoa, è ancora alla ricerca di una panchina per rilanciarsi definitivamente. In pole position c’è dunque il nome dell’ex allenatore dell’Empoli, ma il “sogno” Spalletti rimarrà vivo sino all’annuncio del nuovo allenatore.

  •   
  •  
  •  
  •