Mihajlovic lascia la città di Bologna, le parole del suo medico

Pubblicato il autore: Gianlorenzo Di Pinto Segui


Sinisa Mihajlovic ha lasciato la città di Bologna per tornare nella sua abitazione a Roma e stare con la sua famiglia. L’allenatore dei rossoblù è partito alla volta della capitale per abbandonare l’Emilia Romagna vista l’emergenza sanitaria che nel Nord-Italia è sicuramente più preoccupante rispetto al centro-Sud. Il suo medico personale, il dottor Marchesi, è stato intercettato ai microfoni di E’ TV. Ecco le sue dichiarazioni riguardanti il tecnico serbo: ”Sinisa è sempre più un guerriero, ma con il coronavirus non può correre dei rischi. Abbiamo quasi dovuto insistere per mandarlo via, sennò sarebbe rimasto qui per il forte l’attaccamento che ha al Bologna. Adesso è tranquillo nella sua abitazione a Roma, ma è molto importante è che non venga intaccato perché su persone che hanno avuto il suo problema con questo virus non ci sono casistiche”.

Decisione cautelare per Mihajlovic che in ogni caso insieme al suo staff ha elargito ai suoi calciatori un piano di allenamento individuale da svolgere nelle abitazioni per non perdere la condizione fisica.
Intanto il club rossoblù ha messo all’asta le maglie di Palacio e Orsolini e ha fatto sapere che devolverà il ricavato ad alcuni ospedali italiani per aiutarli in maniera tangibile a fronteggiare l’emergenza sanitaria.

  •   
  •  
  •  
  •