Serie A, Lazio: i biancocelesti rinviano gli allenamenti a data da destinarsi

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui

Alla fine dopo tante diatribe e discussioni anche la Lazio del presidente Claudio Lotito ha deciso di rinviare il ritorno agli allenamenti al centro sportivo di Formello a data da destinarsi. Il club aveva inizialmente deciso di convocare tutti i giocatori e lo staff tecnico per la giornata di lunedì 23 marzo: L’idea iniziale era iniziare gli allenamenti a piccoli gruppi su vari turni sia in campo sia in palestra per garantire un minimo sindacale di allenamento (anche individuale) e per evitare che uno stop lungo per più di un mese verso la fine della stagione potesse ripercuotersi in modo determinante sulla condizione atletica della formazione di Simone Inzaghi.

Lazio, il comunicato ufficiale

Invece dopo gli ultimi decreti governativi c’è stato il definitivo dietrofront, ufficializzato con un comunicato sul proprio sito ufficiale che dice: “la ripresa degli allenamenti, precedentemente fissata per lunedì 23 marzo, è stata posticipata a data da destinarsi“.

Ricordiamo che nei giorni scorsi il presidente Lotito (insieme soprattutto a De Laurentis e Giulini) durante le riunioni di Lega svolte in videoconferenza, aveva discusso con parecchi suoi colleghi che non volevano tornare ad allenarsi prima del 3 aprile e Damiano Tommasi,  presidente dell’Associazione Italiana Calciatori (AIC) era stato particolarmente duro contro i club che avrebbero voluto tornare prima ad allenarsi e aveva invitato gli stessi a a rispettare i consigli forniti dai medici sportivi.

 

  •   
  •  
  •  
  •