Lazio, centro sportivo di Formello sanificato in attesa della ripresa

Pubblicato il autore: GennaroIannelli Segui

Lazio, ripresa degli allenamenti auspicata per il 4 maggio

la Lazio si prepara a riprendere l’attività di allenamento auspicando che il 3 maggio, nuova deadline fissata dai decreti ministeriali, l’emergenza Coronavirus possa finalmente dirsi conclusa. Se tale eventualità dovesse concretizzarsi, sin da una settimana prima, ovvero dal 27 aprile, tutti i membri dello staff biancoceleste verranno sottoposti a dei controlli per verificarne l’effettiva negatività al virus. Intanto, la scorsa settimana, il centro sportivo di Formello è stato sottoposto ad un’opera di sanificazione proprio per garantire un’estrema sicurezza in vista della ripresa dell’attività sportiva. Come riferisce la Gazzetta dello Sport, una volta riprese le attività di gruppo Inzaghi dovrebbe sottoporre i suoi giocatori a delle sedute atletiche simili a quelle che i giocatori sostengono durante il precampionato.

Lazio: tra sessioni d’allenamento individuali e i rientri dall’estero

Intanto i giocatori biancocelesti, così come la maggior parte dei loro colleghi, stanno svolgendo sessioni di allenamento individuale sotto l’attento sguardo del mister collegato, così come fatto da Nesta al Frosinone, attraverso una chat di gruppo. Intanto sono rientrati a Roma Senad Lulic e Silvio Proto. Il capitano bianconceleste, sempre come riferisce la rosea, si era fermato con i propri familiari doopo aver subito lo scorso 15 marzo un’altra operazione alla caviglia, la sceonda in questa stagione, per debellare un’infezione che lo aveva colpito. Il portiere belga si era invece recato a Bruxelles lo scorso 8 marzo per poi non poter più rientrare in Italia a causa delle restrizioni imposte dai decreti ministeriali. Entrambi si sottoporranno ora alle due settimane d’isolamento dettate dalle misure di sicurezza, per poi riunirsi al resto del gruppo una volta che questo incubo, si spera, sarà finito.

  •   
  •  
  •  
  •