Martin Caceres ha avuto il Coronavirus: le sue condizioni

Pubblicato il autore: Alessandro Nidi Segui

Martin Caceres è uno dei calciatori della Fiorentina risultato positivo al Coronavirus: la rivelazione è giunta da parte dello stesso difensore uruguaiano durante una diretta Instagram effettuata con la sua connazionale Yisela Paola, comica nota in patria con lo pseudonimo di Yipio. Senza saperlo ho avuto il virus in corpo per 60 giorni, ha dichiarato “El Pelado”, così come viene soprannominato dai suoi sostenitori in Sud America. “Ieri mi hanno fatto il tampone e sono negativo, sto bene e mi sento come nuovo. Ho avuto qualche sintomo fra il 18 e il 15 marzo, mi stavo allenando a casa e sentivo di avere il fiato corto.

Martin Caceres: “Il Covid-19 si era innamorato di me…”

Caceres, che in Italia ha vestito con fortune alterne anche le maglie di Juventus, Hellas Verona e Lazio, fortunatamente ha sconfitto il Covid-19 ed è pronto per tornare in campo non appena sarà dato il via libera alla ripartenza del calcio giocato dalle istituzioni (si parla del 13 giugno, ndr). Qual è stato il suo segreto per vincere la battaglia contro il Coronavirus? “Nessun segreto, mi hanno detto di mettermi in quarantena e che in 20 giorni sarebbe passata, ma non è stato così: evidentemente il virus si era innamorato di me…”.

  •   
  •  
  •  
  •