Ulivieri: “Si prospetta una situazione anomala. Simoni? Compagni da una vita”

Pubblicato il autore: GennaroIannelli Segui

Renzo Ulivieri, presidente dell’Assoallenatori, ha parlato ai microfoni di Radio Rai, nel corso della trasmissione radio Anch’io Sport. L’ex mister del Bologna si è soffermato su diverse questioni, dalla ripartenza del campionato (senza pubblico), alla recente scomparsa del compianto Gigi Simoni, suo amico da più di sessant’anni.

Ulivieri: “Finiremo il campionato. Simoni? Tuttora non riesco a parlarne”

Credo che questa stagione verrà portata a termine, anche se in una situazione anomala. Non ci sarà pubblico, e penso che dovremo tutti abituarci”. Lo ha detto Renzo Ulivieri, Presidente dell’Assoallenatori, sulle frequenze di Radio Anch’io Sport. L’ex mister del Bologna ha parlato dunque della ripresa del campionato mostrando sicurezza affinché la stagione vada in porto.

Ci si è poi soffermati su Gigi Simoni, scomparso venerdì scorso a causa delle complicazioni di un ictus che lo aveva colpito un anno fa:
Tuttora mi commuovo e non riesco a parlarne. Io e Gigi eravamo amici sin dai tempi della Fiorentina. Era un uomo dalla forte personalità, non aveva bisogno di alzare la voce per farsi capire”.

Ulivieri e il professionismo nel calcio femminile – “Credo sia giusto farlo, ma per gradi. Ci vuole un passaggio ponderato tra professionismo e dilettantismo e alle calciatrici dev’essere data opportunità di scegliere, in quanto alcune potrebbero avere bisogno di fare un altro lavoro“.

  •   
  •  
  •  
  •