Allarme terzini Juventus, si pesca anche dall’Under 23?

Pubblicato il autore: Davide Roberti Segui

ALLARME TERZINI JUVENTUS, ECCO CHI PUO’ GIOCARE – De Sciglio infortunato, Alex Sandro infortunato, Danilo squalificato (il peggiore nella sfida al Bologna): è allarme terzini in casa Juventus. Con il solo Cuadrado, peraltro neanche un vero e proprio terzino, è probabile che nella prossima sfida di campionato sia Matuidi a svolgere il ruolo di terzino sinistro, come già da noi analizzato. Però, detto dei due titolari (Cuadrado e Matuidi, appunto), Sarri dovrà necessariamente pescare dalla squadra Under 23 per avere qualche riserva valida. E chissà che, addirittura, non decida di inserire qualcuno come titolare.

Allarme terzini Juventus, si scaldano Beruatto, Frabotta e Coccolo

La squadra bianconera, sebbene sia ritenuta particolarmente all’avanguardia per avere una formazione Under 23, non ne ha mai sfruttato le potenzialità e le possibilità: di tutta la rosa, è andato in campo il solo Simone Muratore nei minuti finali a Leverkusen (peraltro Muratore è appena stato venduto all’Atalanta per 7 milioni). Per il resto, però, nessun altro ragazzo della seconda squadra è venuto su a giocare con i grandi. Questa, però, potrebbe essere la volta buona, perché, come detto, in casa Juve c’è un allarme terzini che dovrebbe costringere Sarri ad adattare Blaise Matuidi. Occhio, però, perché dall’Under 23 possono salire alcuni ragazzi: si tratta di Wesley, Coccolo, Beruatto e Frabotta. Per quanto riguarda il primo, è un terzino destro che con ogni probabilità verrà convocato come sostituto di Juan Cuadrado. Glia altri tre si giocano il posto come vice-Matuidi sulla corsia di sinistra, o addirittura come titolari nel caso Sarri volesse far giocare un terzino di ruolo: ha più probabilità di giocare, nell’ordine, Coccolo, seguito poi da Beruatto e infine da Frabotta. Per i primi due sono già arrivate alcune convocazioni, per il terzo c’è sicuramente più inesperienza. Sarri e l’allarme terzini Juventus: ci sarà da scegliere l’uomo giusto.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Eriksen: "Sto bene, spero di tornare presto"
Tags: