Bentornato, calcio! Cosa ci aspetta?

Pubblicato il autore: Giusi Iasiuolo Segui

Siamo finalmente giunti al giorno tanto atteso da tutti gli amanti del calcio: il ritorno alla normalità.
Oggi, dopo più di tre mesi, tutti i tifosi potranno riprendere le vecchie, ma belle abitudini; quei 90 minuti che tanto abbiamo aspettato. Oggi ricomincia la corsa delle squadre di Serie A al raggiungimento dei loro obiettivi stagionali.
Si riparte stasera con il ritorno di semifinale di Coppa Italia tra Juventus e Milan (ricordiamo che l’andata, giocatasi il 13 Febbraio, terminò con il risultato di 1-1) e proseguirà domani sera con un altro big match, Napoli-Inter, dove i nerazzurri cercheranno di ribaltare il risultato di 0-1 del match di andata, a favore dei partenopei. La finale si giocherà, poi, il 17 Giugno e scopriremo chi si aggiudicherà la Coppa, aspettando il ritorno del tanto amato campionato di Serie A.
A seguito dell’emergenza Covid-19 che ha colpito il nostro paese, sono state adottate numerose restrizioni anche nel mondo del calcio. Sarà strano e inconsueto guardare i nostri beniamini giocare in uno stadio vuoto, senza le urla e il calore dei tifosi; ma l’amore di tutti gli appassionati farà sentire la sua voce anche dal loro divano di casa.
Noi siamo pronti per tornare a gioire, a gridare e ad esultare per un gol, per una vittoria… E voi?
E ricordate: il calcio è di chi lo ama!
Bentornati!

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Buffon al Parma, il commento di Bargiggia: "Mi fa tristezza, la sua storia non ha senso"