Brozovic imprescindibile: prossimo step il rinnovo?

Pubblicato il autore: Demetrio Segui

Brozovic imprescindibile

Brozovic imprescindibile. E’ il faro dell’Inter da quando l’11 marzo del 2018, Luciano Spalletti ebbe l’intuizione di posizionarlo davanti alla difesa, nel vivo del gioco nerazzurro. Una nuova alba per il numero 77 che solo pochi mesi prima sembrava in procinto di lasciare Milano. Quando si dice il destino.

Brozovic imprescindibile: si lavora al rinnovo

Approdato all’Inter, Antonio Conte pensava al croato come una mezz’ala, ma ben presto si è dovuto ricredere. Brozovic è il faro e come tale va lasciato li nel mezzo. Tanta corsa, sempre nel vivo del gioco nerazzurro a smistare una quantità imprecisata di palloni. Arriva al 90′ con i Km di un maratoneta. Quando non c’è per qualche motivo, come ad esempio quest’anno a Udine per iniziale riposo, la sua mancanza si sente. L’Inter quella partita la vinse si, ma al 60’circa Antonio Conte dovette svegliare dal riposino Epic Brozo e inserirlo nel cuore del campo della Dacia Arena. Non avremo la riprova di come sarebbe andata a finire se Brozovic avesse continuato a riposare ma le sensazioni, a pelle, non sono buone. Marcelo Brozovic è oramai uno dei leader della squadra sia in campo, sia nello spogliatoio dove, è proprio il caso di dirlo, usa bastone e carota. Sa farsi rispettare, ma, al tempo stesso sa essere il primo ad alleviare la tensione con scherzi e sorrisi. E’ uno dei centri di gravità dell’orbita Inter. Brozovic imprescindibile è veramente il caso di dirlo, ed ora per lui, stando a quanto racconta la Gazzetta dello Sport, è pronto il rinnovo. Lo scopo principale è levare la clausola da 60mln che potrebbe portare via Marcelo da Milano, ma poi la società ritiene giusto adeguare il contratto, alzando a 4 mln annui fino al 2024 per un giocatore, un maratoneta, un faro dell’Inter di Antonio Conte. Quantità, qualità e corsa riassunti nella stessa figura che, se si fosse trovata la quadra, se ne sarebbe andato a Siviglia solo due mesi prima di prendersi l’Inter. Brozovic imprescindibile.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dove vedere Inter-Juventus, streaming e diretta tv Serie A