Ex blucerchiati a Bologna, per loro è una sfida di cuore

Pubblicato il autore: Demetrio Segui

Ex blucerchiati a Bologna
Il programma della ventottesima giornata di Serie A prevede, tra le altre, la sfida tra Sampdoria e Bologna in programma nella giornata di domani allo stadio Ferraris di Genova. Una sfida che, dentro di sè, non racchiude solamente le ambizioni legate alla classifica, ma anche il sapore dato dai ricordi. Sono tanti, infatti, gli ex blucerchiati a Bologna, seppure con mansioni diverse e non solo di campo. Per loro sarà un po’ come tornare a casa, specie, per quelli che hanno contribuito negli anni passati a fare grande il club blucerchiato. Difficilmente a Genova li dimenticheranno. Vi state chiedendo chi sono? Scopriamoli insieme.

Ex blucerchiati a Bologna, quanti ricordi per loro

Sicuramente tra i nomi più importanti legati al blucerchiato, come testimoniato dalla Gazzetta dello Sport, c’è quello di Sinisa Mihajlovic che è stato per ben due volte sotto la lanterna. Nella prima parentesi, durata dal 1994 al 1998, ha ricoperto il ruolo di giocatore durante una delle sue prime esperienze nel nostro calcio. La seconda volta, dal 2013 al 2015, ha, invece indossato le vesti di allenatore della prima squadra raggiungendo, al secondo anno, l’Europa League. Sicuramente un totem dei blucerchiati. Tra i ragazzi allenati ora da Mihajlovic ci sono ben 3 ex blucerchiati a Bologna. Il primo è sicuramente, Andrea Poli, in maglia Sampdoria dal 2007 al 2013, (con due prestiti a Sassuolo e Inter). Il capitano rossoblu nel novembre del 2012 realizzò, pensate un po’ il destino, il gol decisivo nella vittoria per 1-0 della Samp contro il Bologna. Lo segue Roberto Soriano che, a Genova, ha iniziato dalle giovanili fino ad arrivare in prima squadra ed essere allenato anche dal suo attuale tecnico. Anche lui in gol in un Sampdoria-Bologna del 2015-2016. Ultimo giocatore è il secondo portiere Angelo Da Costa che ha un lungo passato alla Samp, dal 2010 al 2015. Dietro la scrivania troviamo Walter Sabatini che, circa un anno fa, era in blucerchiato come Ds. Dimessosi in seguito ad un litigio con Ferrero ora, come detto, lo troviamo a Bologna dove collabora con Bigon. Infine l’ultimo nome. A Bologna, dopo un passato da giocatore, ricopre il ruolo di preparatori dei portieri nel settore giovanile. Nella Genova blucerchiata lo ricordano, quando da giocatore difendeva la porta della Samp contribuendo, nelle 7 stagioni vissute nella città di mare, alla vittoria di 6 titoli: Scudetto del 1991, Coppa delle Coppe del 1990, tre coppa Italia e una Supercoppa Italiana. A queste si aggiunge la finale di Champions persa nel 1992. Di chi parliamo? Di Gianluca Pagliuca naturalmente.

Leggi anche:  Esonero Giampaolo, i nomi dei possibili sostituti

Tanti dunque gli ex blucerchiati a Bologna, per loro una sfida come quella di domani, non sarà mai una partita come le altre

  •   
  •  
  •  
  •