Inter, punizione dura per Skriniar

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui


Certamente una ripresa di campionato non entusiasmante per l’Inter, con un pareggio contro il Sassuolo per 3-3 che ha scatenato il malumore generale dei tifosi nerazzurri. Oltre alla possibilità di essere ormai lontana dalla lotta scudetto, l’Inter ha avuto anche la beffa, perché nella partita contro i neroverdi, Milan Skriniar è stato squalificato per tre giornate per insulti all’arbitro e bestemmia, inoltre espulso anche per doppio giallo per un fallo sull’avversario. L’Inter ha fatto sapere che non ha intenzione di fare ricorso e punirà il giocatore con una multa di 10.000 euro, come da regolamento interno per il pessimo comportamento in campo. Il difensore serbo salterà le sfide contro il Parma, Brescia e Bologna.

Una scelta che va a tutelare il gruppo, scrive Sportmediaset, e che servirà di lezioni a Skriniar che, nonostante l’episodio, non è mai stato un giocatore cattivo, come dimostrato dai due rossi diretti rimediati in carriera. Quel che è certo è che l’espulsione del difensore sarà un problema per Antonio Conte, anche lui squalificato, ma per un solo turno. Ora l’Inter di Conte dovrà fare i conti con l’emergenza difesa, visto Godin e D’Ambrosio non sono in buone condizioni fisiche, mentre Ranocchia è risultato appannato durante la sfida contro il Sassuolo. Dovrebbe essere l’uruguaiano comunque ad affiancare De Vrij e Bastoni nella consueta linea a tre.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  "Buffon ha rifiutato il Barcellona". Un posto da titolare terrebbe viva la speranza Qatar 2022