Pradè polemico: “Inconcepibile come l’arbitro non abbia rivisto al VAR l’episodio del rigore”

Pubblicato il autore: gaetanomasiello91 Segui


Pradè polemico nei confronti dell’arbitro di Lazio-Fiorentina.
Il quarto anticipo della 28.a giornata del campionato di Serie A ha visto la Lazio battere in rimonta per 2-1 la Fiorentina dopo che i viola erano passati in vantaggio con Ribery e i biancocelesti avevano prima pareggiato con Immobile su rigore (contestatissimo) e poi hanno trovato la rete del sorpasso con Luis Alberto. Il direttore sportivo della Fiorentina Daniele Pradè nel post-partita del math dell’ Olimpico ha contestato gli epidosi della gara in maniera molto polemica nell’intervista rilasciata a DAZN.

Pradè non si capacita sugli errori arbitrali commessi da Fabbri in Lazio-Fiorentina

Pradè sull’episodio del rigore. “Caicedo cade prima. E’inconcepibile l’arbitro non abbia rivisto al VAR l’episodio del rigore. Caicedo ha cercato il contatto, è stato furbo a cadere prima dell’arrivo di Dragowski. Non meritavamo di perdere. Nessuno riuscirà a dormire stanotte. Abbiamo fatto una buona partita, un peccato che gli episodi possano determinare una partita. Nel primo tempo Bastos non è stato espulso, in alcune situazioni siamo stati fortemente penalizzati”.

Pradè su un presunto contatto tra Ribery e Patric nell’area di rigore della Lazio. “Anche questo era dubbio. L’arbitro li deve rivedere è entrambi. E’ il mio parere da dirigente che comunque faccio calcio da anni”.

  •   
  •  
  •  
  •