Inter, alcuni giocatori contro Conte: allenamenti troppo duri

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Il periodo che sta attraversando l’Inter di Antonio Conte non è certamente tra i più limpidi e in molti si interrogano sulle ragioni di questo rendimento non convincente. Cosa è successo ai nerazzurri? Ogni volta che vediamo Antonio Conte in tv o lo sentiamo parlare nelle varie conferenze stampa, notiamo un uomo da un volto che la dice lunga sulla situazione della squadra. Il tecnico interista appare stanco, deluso e sfiduciato. Problema di condizione fisica e di rapporti con alcuni giocatori della squadra? Secondo La Stampa c’è qualcosa dietro a questi temi.

Il giornale italiano fornisce delle rivelazioni importanti riguardo a una presunta insofferenza da parte di alcuni calciatori nerazzurri, relativa ai ritmi di allenamento imposti dal tecnico pugliese. Vi riportiamo l’estratto dell’articolo presente su La Stampa a riguardo:

Leggi anche:  Dove vedere Twente-Venezia in diretta tv in chiaro e streaming gratis, amichevole 3 agosto

“L’intensità atletica è una delle caratteristiche principali del metodo Conte. Di fronte a questo strano campionato, che non conosce sosta, non tutti sono convinti che il martellamento sia produttivo. Alcuni giocatori della rosa nerazzurra ritengono che gli allenamenti condotti alla Pinetina, dalla ripresa dell’attività, siano stati troppo duri in rapporto alle tempistiche della competizione da affrontare. Un’osservazione basata sulla loro attuale condizione non ottimale. Sul tema non dovrebbe esserci ancora stato un confronto diretto tra squadra e allenatore, ma solo uno scambio di opinioni tra i calciatori nerazzurri, convinti che sarebbe più opportuno rallentare i ritmi“. 

Conte-Inter, permanenza tutt’altro che scontata

Dunque ci sarebbero proprio dei problemi relativi agli allenamenti troppi intensi condotti da Conte dopo il lockdown. Senza dubbio qualcosa che non va nello spogliatoio dell’Inter c’è e Conte lo sa bene. Le sue espressioni poco convinte dicono tutto. Così come quelle dei tifosi dell’Inter, stanchi di vedere questa squadra poco convincente e senza il giusto mordente. Caratteristica che solitamente contraddistingue le squadre allenate dall’ex tecnico juventino. Un cambio di timone a fine stagione non è da escludere e a quel punto, Conte diverrebbe un flop come lo fu Marcello Lippi. Altro ex tecnico bianconero che fallì sulla panchina interista. Il pugliese non si darà per vinto, ma la sua permanenza in panchina nell’Inter per la prossima stagione, è tutt’altro che scontata.

  •   
  •  
  •  
  •