Inter, Brozovic ancora nei guai

Pubblicato il autore: Sandro Caramazza Segui

Seconda gatta da pelare per l’Inter, con Marcelo Brozovic ancora sotto i riflettori extracampo. Dopo il non superamento dell’alcol test e il ritiro della patente nella notte tra l’11 e il 12 luglio, il regista croato ha avuto nella notte di ieri un’altra vicenda non proprio positiva, che non ha fatto felice sicuramente la società interista e mister Conte. Come riporta, infatti, Repubblica:
E’ successo al pronto soccorso dell’ospedale San Carlo, dove nella notte tra giovedì e venerdì, il 28enne regista si è presentato insieme a un amico. Quest’ultimo sanguinava da una gamba: sosteneva di essersi tagliato accidentalmente con un bicchiere di vetro rotto. Il calciatore non ha voluto sentire ragioni. Ha preteso e insistito che l’amico venisse visitato e curato subito, scavalcando chi lo stava precedendo. Tanto che, dal San Carlo, i sanitari hanno chiamato il 112. Ai carabinieri del Nucleo Radiomobile, Marcelo Brozovic è apparso alterato dall’alcol. Continuava ad agitarsi, a inveire. I militari, lo hanno accompagnato all’esterno del triage, spiegandogli che se avesse insistito avrebbe passato qualche guaio. Pochi minuti sono bastati per riportarlo alla calma, tanto che alla fine il centrocampista ha chiesto scusa a tutti, medici, infermieri, pazienti e carabinieri stessi. Non ha subito né denunce né multe”.

 

 

 

  •   
  •  
  •  
  •