Lazio, Simone Inzaghi:” Probabilmente domani gioca qualche Primavera. In questo periodo siamo penalizzati da infortuni e arbitri”.

Pubblicato il autore: Mattia Ala Segui

Simone Inzaghi, tecnico della Lazio, ha parlato nella cosueta conferenza pre partita, alla viglia della gara che vedrà opposti i biancocelesti al Sassuolo di De Zerbi all’Olimpico. Di seguito le sue dichiarazioni:” La squadra deve giocare le partite come prima, anche se probabilmente non siamo più sereni e spensierati come prima. Abbiamo difficoltà oggettive e qualche svista arbitrale ci ha penalizzato, ma dobbiamo essere più forti di tutti. Domani sarà molto dura2. Inzaghi prosegue:” Abbiamo problematiche che ci hanno penalizzato, non ho potuto aiutare la squadra con le rotazioni e nei momenti difficili. Nonostante questo, a Lecce dovevamo fare di più ed eravamo in controllo della partita, non possiamo concedere gol come quello del 2-1. Gli episodi non sono girati a favore, dobbiamo metterci del nostro per farli tornare a nostro favore. Non siamo stati fortunati neppure coi rigori, ne abbiamo avuti tre contro nelle ultime gare….. Per quanto riguarda la formazione di domani, abbiamo l’allenamento odierno per valutare le condizioni. Leiva e Cataldi non dovevano neppure venire in Salento, ma Milinkovic aveva un problema la polpaccio. Se domani dovesse essere necessario, faremo giocare qualche Primavera. Correa ha voglia di darci una mano prima della fine del campionato, sta facendo la riabilitazione e lo vedo molto convinto. A Lecce nella ripresa avrebbe potuto darci una mano, ma si è fatto male col Milan al 18 del primo tempo e non avevamo altri viste le squalifiche di Immobile e Caicedo. Vedremo per la formazione e il modulo, probabilmente gioca qualche Primavera”. Il tecnico piacentino conclude:” Noi dobbiamo pensare solo alla Lazio, dobbiamo resettare tutto per andare oltre l’emergenza. Giocando ogni due giorni, le prestazioni non possono essere come prima, ma vale anche per le altre squadra”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Atalanta, quanto conviene privarsi di Sam Lammers?