Mario Sconcerti: “Temo che Conte si stia rapidamente allontanando dalla realtà e preferisca vivere in un mondo suo”

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui

Mario Sconcerti è intervenuto come fa abitualmente sul sito calciomercato.com, questa volta per dire la sua sullo sfogo del tecnico dell’Inter Antonio Conte, che ieri sera nel dopo partita contro la Roma pareggiata per 2-2 ha duramente criticato il calendario della sua squadra che secondo lui è sfavorevole rispetto ad altre squadre. Di seguito le parole molto dure del giornalista fiorentino contro l’allenatore nerazzurro.

Mario Sconcerti, le sue parole su Antonio Conte

L’ultimo avversario personale di Conte è il calendario che gli ha messo Roma, Atalanta e Napoli nelle ultime cinque partite. Ha detto che questo piccolo Everest è stato creato apposta per fermare lui. Temo che Conte si stia rapidamente allontanando dalla realtà e preferisca vivere in un mondo suo. Avesse tempo e voglia, potrebbe scoprire che, da quando si è ricominciato a giocare, l’Inter ha affrontato queste squadre: Sampdoria, Sassuolo, Parma, Brescia, Bologna, Verona, Torino, Spal. Davvero questo è un brutto calendario per chi doveva inseguire la Juve? Ricorderà Conte che, per vincere un campionato, è necessario giocare a volte contro le migliori squadre, dimostrando anzi di saperle battere. Infatti la Juve giocherà nelle ultime cinque gare contro Lazio e Roma. E non si è lamentata.
Fossi in lui farei riflessioni migliori, più profonde. Perché, per esempio, negli ultimi tre anni non ha vinto niente ed è stato un anno pagato per rimanere a casa? Dove sbagliava? Dove può correggersi? E’ il momento di chiederselo“.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Juventus, mercato ancora aperto: Tolisso il vero affare di gennaio