Napoli, Gattuso carica l’ambiente:”Il Napoli non può stare a 15 punti dall’Atalanta”

Pubblicato il autore: Alessandro Pallotta Segui


Dopo la sconfitta rimediata a Bergamo, il Napoli di Gennaro Gattuso ritrova la vittoria in casa del Genoa per 1-2, grazie alle reti di Dries Mertens e Irving Lozano che consentono ai partenopei di ritrovare la sesta posizione a quota 51 punti. Al termine del match di Genova, il tecnico del Napoli, ai microfoni di Sky Sport ha dichiarato: “Stiamo facendo bene. Il rammarico è l’inizio del secondo tempo, come a Bergamo, non siamo scesi in campo per 7-8 minuti. Dobbiamo correggere questo piccolo difetto. Sono contento di chi ha giocato, di chi è entrato, la qualità è molto molto alta”.

L’ex allenatore del Milan ha inoltre aggiunto:”Bisogna migliorare sfruttando quelle poche pause che abbiamo a disposizione (..) L’obiettivo è quello di creare una mentalità vincente e dobbiamo continuare così. Questa squadra quando vuole giocare sa giocare (…)Dico sempre che dobbiamo guardare la classifica, siamo a 15 punti. Però la squadra composta da più che buoni giocatori e non possiamo stare a 15 dall’Atalanta, c’è qualcosa che non va. Dobbiamo sempre vedere i punti, la classifica. Ci piace attaccare la profondità e ultimamente lo facciamo bene. La squadra sta facendo molto bene. Milik? Per noi è difficile trovare un giocatore più forte di lui. Quando un giocatore pensa che il ciclo è finito e di voler cambiare aria bisogna ascoltarlo, se non c’è la testa giusta si fa fatica.Dobbiamo crescere di mentalità, fare le cose in un certo modo, perché abbiamo le qualità, ma solo con la tecnica non si va da nessuna parte e dobbiamo alzare l’asticella mentale”.

Leggi anche:  Telecronisti Serie A, 19.a giornata: il palinsesto di Sky e DAZN

Uno degli uomini più decisivi del match del Luigi Ferraris è stato certamente Lozano, su di lui il tecnico ha affermato: “Lozano? Spesso non ha giocato, per tanto tempo ha fatto 0 minuti ed ora sta avendo spazio, non gli regalo niente, si sta meritando tutto quello che sta avendo e penso che ora sta facendo vedere buonissime cose”.

  •   
  •  
  •  
  •