Parma, il Ds Faggiano squalificato fino al 12 Luglio: espressioni irrispettose all’arbitro e infrazione norme anti-Covid

Pubblicato il autore: Alessandro Pallotta Segui

Il direttore sportivo del Parma, Daniele Faggiano, è stato sanzionato dal giudice sportivo che lo ha inibito fino al 12 Luglio per “essere, al termine della gara, entrato nello spogliatoio dell’Arbitro criticando con veemenza il Direttore di gara al quale rivolgeva espressioni irrispettose. Rinvia per le valutazioni e l’eventuale seguito di competenza alla Procura Federale in ordine al mancato rispetto delle prescrizioni anti-COVID19 come da protocolli e linee guida federali” (Nota giudice sportivo sugli squalificati).

L’inibizione porterà al direttore sportivo dei crociati a non poter svolgere alcuna attività in seno alla FIGC e a non seguire la propria squadra nelle partite contro Fiorentina, Roma e Bologna. Tre match molto importanti per i gialloblù che, nonostante la sconfitta rimediata a Verona per 3 a 2, possono ancora sognare un piazzamento alla prossima Europa League che si trova a soli quattro punti di distanza.

Leggi anche:  Torino, Giampaolo pre Torino-Spezia: "Guardiamo avanti o siamo morti"

Verso Parma vs Fiorentina

Nel prossimo turno di campionato il Parma affronterà al Tardini una Fiorentina che ha subito nell’ultima giornata una pesante sconfitta casalinga contro il Sassuolo di De Zerbi (0-3). Per fronteggiare i viola, il tecnico del Parma, Roberto D’Aversa dovrebbe confermare in avanti sia Kulusevski che Gervinho mentre, in mezzo al campo, torna Kucka dopo la squalifica, che probabilmente sarà affiancato da Kurtic e Scozzarella. Unico dubbio di formazione è rappresentato dal ballottaggio tra Darmian e Laurini, con l’ex esterno del Manchester United in leggero vantaggio per partire dal 1′

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: