PES, addio a Milan e Inter: le due squadre non rinnovano contratto con la Konami

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui


Milan
e Inter non rinnovano il contratto con la casa produttrice di videogiochi Konami, che perde così le licenze ufficiali dei due club lombardi per la serie eFootball PES. Una doccia fredda per il colosso giapponese, sempre più schiacciato dalla supremazia di Ea Sports con FIFA. Nonostante i notevoli miglioramenti di PES in questi ultimi anni. A dare la notizia è proprio la Konami, che con un comunicato amaro riporta la decisione presa dai due club:

Il nostro contratto di licenza con FC Internazionale e con AC Milan non verrà rinnovato. La rappresentanza del club non sarà influenzata in eFootball PES 2020. Ciò non influirà sui giocatori myClub acquisiti, che potranno essere utilizzati normalmente. Per quanto riguarda gli altri videogiochi di calcio Konami, si prega di attendere annunci futuri per ciascun titolo. FC Internazionale e AC Milan sono stati forti sostenitori della serie eFootball PES e auguriamo ai club il meglio per il futuro. Andando avanti, continueremo a rafforzare le partnership esistenti e promuovere nuove collaborazioni al fine di fornire la migliore esperienza possibile per eFootball. Grazie ancora per il vostro supporto e per la vostra comprensione”. 

Il colpo è durissimo e Konami dovrà correre ai ripari in qualche modo dopo la perdita di queste due importanti licenze.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dove vedere Atalanta-Genoa: streaming e diretta tv Serie A
Tags: ,