Roma, clamorosa lite Mancini-Zaniolo! Ecco cosa succede

Pubblicato il autore: Giacomo Morandin Segui


La Roma ha battuto il Verona per 2-1 nella sfida di sera all’Olimpico, ma a fine partita (complice anche l’assenza del pubblico) ai tifosi seduti davanti alla tv e agli addetti ai lavori è saltato all’occhio il battibecco tra Gianluca Mancini e Nicolò Zaniolo: cosa è successo tra i due compagni di squadra?

I dettagli della lite Mancini-Zaniolo

E’ nato tutto a fine partita durante il rientro negli spogliatoi: il difensore ha accusato Zaniolo di non metterci abbastanza grinta per inseguire gli avversari nel finale del match, quando il Verona stava tentando gli ultimi assalti per trovare il pareggio.
Il gioiellino della Roma ha risposto in maniera piuttosto accesa a Mancini, che ha ulteriormente alzato i toni sgridandolo per l’atteggiamento “molle” avuto da subentrante (Zaniolo è entrato al 66′ al posto di Lorenzo Pellegrini), tanto che il diverbio è continuato negli spogliatoi, dove si è aggiunto pure Jordan Veretout che ha preso posizione in favore di Mancini.
Fonseca in zona mista ai microfoni di Sky ha poi confermato la lite Mancini-Zaniolo: “Gianluca ha sempre un grande atteggiamento, ha reagito perché Zaniolo deve fare di più per la squadra e non l’ha fatto. Io sto con Mancini, ha ragione. Niccolò deve capire che quando entra deve lavorare per il gruppo, non sono soddisfatto di come è entrato questa sera”.

Leggi anche:  Roma-Spezia: ecco la decisione del Giudice Sportivo

La vittoria della Roma pare essere passata quasi in secondo piano, ciò non toglie che questi tre punti per i giallorossi siano importanti per confermare il 5° posto, ma la lite Mancini-Zaniolo dovrà essere risolta dentro lo spogliatoio per non creare ulteriori problemi in casa Roma. La società al momento non è intenzionata a prendere provvedimenti disciplinari.

  •   
  •  
  •  
  •