Serie A, settimana cruciale per i Diritti TV: si va verso la creazione del canale di Lega? Club divisi

Pubblicato il autore: Gaetano Masiello


Diritti TV, settimana importante per la nostra Serie A.
Questa settimana per la nostra Serie A si manifesta come la settimana cruciale sia sul piano sportivo sia sul fronte dei Diritti TV. Per quanto riguarda il piano sportivo la Juventus potrebbe già chiudere questa settimana il discorso scudetto, ma nei prossimi giorni potrebbero esserci novità anche per quanto riguarda il bando dei Diritti Tv relativo al triennio 2021-2024.

Diritti TV Serie A, il presidente di Lega Dal Pino attende le offerte dei fondi interessati

Paolo Dal Pino, presidente della Lega di Serie A, entro venerdì dovrebbe ricevere la presentazione delle offerte dei fondi interessati per la creazione di una media company. In base a quanto riporta Il Corriere della Sera l’entrata in scena dei fondi come Cvc, Bain, Advent, Tpg, Apollo e General Atlantic potrebbe cambiare le prospettive sul triennio 2021-2024. Infatti il bando non dovesse garantire i minimi richiesti, la strada da seguire potrebbe essere la creazione del canale di Lega ma non tutti i club sono d’accordo su questa eventualità.

Leggi anche:  Calendario Serie A 2022-23, dove vedere dalla 6a alla 16a giornata in tv

Diritti TV, club di Serie A divisi sulla creazione del canale di Lega

I club di Serie A per quanto riguarda i prossimi Diritti TV non hanno un’idea ben chiara e definita. Infatti il presidente della Lazio, Claudio Lotito, vorrebbe affidarsi a Wanda come partner tecnico per allestire il canale della Lega Calcio, mentre il presidente del Napoli De Laurentiis presenterà agli altri presidenti come poter massimizzare i profitti dai Diritti TV, ovvero un progetto di produzione e distribuzione da realizzare con il finanziamento dei fondi interessati ma quest’ultimi non devono diventare soci al 15% della nuova media company. Quest’ultima ipotesi non convincono Inter, Juventus, Milan, Roma e Torino che spingono per affidarsi ad una nuova managerialità anche se costretti a condividere politiche e strategie con un fondo. Dunque cresce l’attesa per come verrà risolta la questione relativa ai Diritti TV della Serie A per il triennio 2021-2024.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: