Tegola Barella, salta sicuramente Verona e Torino

Pubblicato il autore: Demetrio Segui

Tegola Barella
Tegola Barella per l’Inter. Non proprio un momento felice quello che sta vivendo l’Inter. Alle difficoltà legate al campo e ai risultati si aggiungono quelle relative al capitolo infortuni che stanno, letteralmente, prendendo di mira i giocatori nerazzurri. Ultimo giocatore, tra l’ altro recidivo, a infortunarsi è il centrocampista italiano Nicolò Barella che risultava già assente nella gara di ieri.

Tegola Barella: rientro con la Spal?

Il centrocampista azzurro si è sottoposto nella giornata di oggi agli esami strumentali del caso e il responso non è dei migliori. Gli accertamenti hanno, infatti, evidenziato, come riportato da sportmediaset.it, una distrazione muscolare agli aduttori della coscia destra. Notizia non positiva per Antonio Conte che, in questa situazione d’emergenza, si ritrova senza una pedina d’assoluto valore all’interno del suo scacchiere tecnico-tattico. Ma quante partite dovrà saltare il centrocampista? La tegola Barella dovrebbe durare due partite, vale a dire quella di giovedì a Verona contro l’Hellas e la successiva, di lunedì prossimo, a San Siro contro il Torino del gallo Belotti. Il centrocampista n°23 dovrebbe rientrare in tempo utile per la trasferta del 16 luglio sul campo della Spal. Antonio Conte dovrà, dunque, studiare le alternative in preparazione, innanzitutto, della sfida di Verona di giovedì laddove si dovrebbe rivedere sicuramente Brozovic, già in campo ieri. Resta da capire chi farà compagnia al croato dopo le ultime prestazioni non esaltanti di Roberto Gagliardini con Sensi out e un Vecino non ancora al top della condizione dopo il recente infortunio. Conte sfoglia la margherita dovendo fare i conti con l’ennesimo infortunio stagionale che ha colpito un suo giocatore, ma non c’è tempo per guardarsi indietro. L’Inter è chiamata ad una pronta reazione, dopo la debaclè in casa con il Bologna, già a partire dalla trasferta a casa di Romeo e Giulietta: bisogna riprendere a correre e alla svelta.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Anche l'Inter su Lingard: sfida a Real e PSG
Tags: