Verona, Ivan Juric: “Sono stato bene qui e mi sembrava giusto continuare, questo è un ambiente di lavoro buono”

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui

Il tecnico del Verona Ivan Juric nel dopo partita pareggiata 1-1 sul campo del Torino, che ha confermato il nono posto in classifica con 46 punti, è intervenuto ai microfoni di Sky dove ha parlato del rinnovo di contratto fino al 2023 firmato nella serata di martedì quando sembrava che l’allenatore croato potesse lasciare a fine stagione il club gialloblu visto che era oggetto del desiderio di parecchi club (Torino e Fiorentina su tutti). Di seguito riportiamo le parole dell’allenatore scaligero.

Ivan Juric, le sue parole sul rinnovo di contratto

Sono stato bene qui e mi sembrava giusto continuare, questo è un ambiente di lavoro buono, voglio bene anche ai magazzinieri, sono sincero. Avevo perplessità solo sul budget per il mercato, la squadra lotterà ancora per la salvezza ma ho pensato anche alle emozioni, che sono diverse da quelle che provi quando si lotta per il vertice. Torino una possibilità? Non è giusto parlare degli altri. Ma non ho fatto niente di particolare, anzi sono stato anche egoista. Non sarà una situazione ideale economicamente, ma lavoreremo con umiltà per sostituire i partenti, cercando di far bene e fare lo stesso calcio divertente di questa stagione. In tarda nottata ho firmato, mi hanno beccato dopo l’amaro… A parte gli scherzi non è riconoscenza o sacrificio, io qui sto bene. Con la società siamo pari, voglio lavorare per il Verona“.

Leggi anche:  Dove vedere Borussia Dortmund Bologna: diretta tv Sky o streaming DAZN?

 

  •   
  •  
  •  
  •