Verona-Lazio: precedenti, statistiche e curiosità

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui

Oggi alle ore 19.30 Verona-Lazio scenderanno in campo allo stadio Marcantonio Bentegodi per disputare il match numero 36 del campionato di Serie A. Si prospetta una gara giocata a viso aperto da entrambe le squadre visto che gli scaligeri si trovano al nono posto con 45 punti, mentre i biancocelesti con il quarto posto aritmetico si sono qualificati per la prossima edizione della Champions League.
Andiamo a vedere precedenti, statistiche e curiosità del match odierno.

Verona-Lazio: precedenti, statistiche e curiosità

Complessivamente tra Serie A, Serie B e Coppa Italia, i precedenti in terra veneta sono trenta con i padroni di casa che si trovano in vantaggio con quindici vittorie contro le cinque degli ospiti e dieci pareggi; l’ultimo match disputato al Bentegodi risale alla stagione 2017-18 (28 settembre) dove in quel caso ci fu un dominio della formazione capitolina che vinse con un rotondo 3-0 grazie alla doppietta di Immobile e alla rete di Marusic; per ritrovare l’ultimo successo dei gialloblu si deve tornare al campionato 2014-15 (22 dicembre) quando l’allora squadra del tecnico Andrea Mandorlini vinse con un perentorio 4-1 con doppietta di Toni e gol di Iturbe e Romulo, (per biancocelesti marcatura di Biglia sul 2-0). Ultimo pareggio invece il 30 ottobre 2014 con il risultato finale di 1-1 (Lulic al 42′ e Toni su rigore al 69′).
Nel match d’andata giocato allo stadio Olimpico di Roma lo scorso 5 febbraio, le due squadre si annullarono pareggiando a reti bianche in una gara comunque molto ben giocata e ricca di emozioni.

Leggi anche:  Tabellone calciomercato estivo Serie A 2021 LIVE: tutti gli acquisti e le cessioni delle venti squadre

L’arbitro della gara sarà Manuel Volpi della sezione AIA di Arezzo, coadiuvato dagli assistenti Filippo Valeriani di Ravenna e Mauro Galetto di Rovigo, quarto uomo Riccardo Ros di Pordenone. Al VAR e AVAR opereranno rispettivamente Michael Fabbri di Ravenna e Filippo Meli di Parma. Per il fischietto arbitrale aretino quella di oggi sarà la quarta presenza in Serie A, in questa stagione ha diretto proprio il Verona nella trasferta di Cagliari (1-1 il finale) e il match tra Udinese-Sassuolo (3-0 per i friulani), mentre il suo esordio assoluto avvenne nell’ultimo giornata del campionato scorso quando curiosamente sempre i friulani vinsero sul campo del Cagliari per 2-1.

  •   
  •  
  •  
  •