Juventus, arriva il ribaltone societario?

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui


Dopo un finale di campionato poco esaltante e pieno di dubbi che ha portato alla vittoria del 38esimo scudetto, la Juventus inizia a pensare al futuro e potrebbe prepararsi ad un vero e proprio ribaltone societario voluto dal presidente Andrea Agnelli. Dopo 9 anni di vittorie, con 17 trofei vinti, che fanno di Andrea Agnelli il presidente più vittorioso della storia della Juventus, è arrivato il momento di cambiare e puntare su un nuovo ciclo che comprenda anche un nuovo assetto societario.

La notizia arriva da “Dagospia“, in cui si legge di un possibile addio di Fabio Paratici e Pavel Nedved. Il Ds della Juventus potrebbe decidere di lasciare la Juventus per provare una nuova esperienza, magari alla Roma o al Manchester United, mentre l’attuale vice presidente Nedved, complice anche le critiche per la sua attuale vita sentimentale, potrebbe decidere di diventare il presidente della Federcalcio della Repubblica Ceca, oppure decidere di entrare in società con il suo ex agente e grande amico Mino Raiola.

Con i due fuori dai giochi, incolpati dai tifosi per la pessima stagione trascorsa, Agnelli avrebbe deciso di promuovere come vice presidente della Juventus Gianluigi Buffon. Sulla panchina della Vecchia Signora ci sarebbe il ritorno di Max Allegri che, secondo voci, avrebbe lasciato il club per dei contrasti proprio con Nedved e Paratici per il mercato, mentre Andrea Agnelli spingeva per una sua riconferma. In questo modo il presidente darebbe il ben servito a Sarri che non l’ha mai convinto.

  •   
  •  
  •  
  •