Juventus, Ziliani critica i bianconeri: “Vendono Coman e rinnovano Buffon e Chiellini”

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

La rete siglata da Kingsley Coman nella finale di Champions League e che ha deciso il match per il Bayern Monaco, sta tenendo banco a livello social per via del passato juventino del francese. Coman non ebbe fortuna nella Juventus nonostante abbia lasciato intravedere delle qualità importanti in qualche partita. Il rendimento al Bayern Monaco da parte del classe 1996 è stato di per se altalenante e spesso minato dagli infortuni, ma nelle ultime stagione – specialmente in questa – le performance sono notevolmente migliorate.

L’attaccante è oramai un titolare fisso e Flick se l’è tenuto per la finale, pienamente recuperato dal punto di vista fisico. Scelta azzeccata e che ha letteralmente mandato in crisi la retroguardia del PSG, la quale ha alzato bandiera bianca nella ripresa all’ex Juventus, in rete con una skill non proprio del suo repertorio: il colpo di testa. Nei confronti della Juventus e di Allegri (allenatore all’epoca nel 2015), stanno piovendo varie critiche. Una di queste è stata avanzata da Paolo Ziliani, giornalista del Fatto Quotidiano. Ecco le sue parole in merito alla cessione di Coman da parte della società piemontese, rilasciate via Twitter:

“GLI AFFARI QUELLI BELLI: COMAN Venduto a 19 anni al Bayern per 28 milioni incassati in tre anni. Nel frattempo, in vista della prossima stagione, contratti rinnovati a Buffon (42 anni) e Chiellini (36), mentre si cerca di vendere Dybala per ingaggiare Dzeko (34)”.

  •   
  •  
  •  
  •