Sconcerti: “Sarri prossimo allenatore della Roma? Adesso vorrebbe sparire”

Pubblicato il autore: gaetanomasiello91 Segui


Mario Sconcerti intervenuto a TeleRadioStereo dice la sua sull’ex allenatore della Juventus, Maurizio Sarri. 
Non è passato nemmeno un mese dalla cocente eliminazione della Juventus negli ottavi di finale di Champions League per mano del Lione di Rudi Garcia, che ha portato all’esonero di Maurizio Sarri sulla panchina della Juventus. Il giornalista Mario Sconcerti nel corso di una trasmissione andata in onda su TeleRadioStereo ha detto la sua su alcune voci che vedrebbero Sarri interessare alla Roma come eventuale sostituto di Fonseca sulla panchina giallorossa.

Sconcerti vede piuttosto complicata la pista che porterebbe Sarri ad essere il prossimo tecnico della Roma. “Un nuovo proprietrario non è solito iniziare licenziando con una squadra che è andata secondo una via di mezzo, né benissimo né malissimo. Friedkin non ha toccato nessuno. E’un modo di lavorare da parte degli americani considerato poco professionale e di cattivo auspicio, iniziare cacciando qualcuno. Non posso sapere se Sarri possa essere il nuovo allenatore della Roma, lo conosco abbastanza, e in questo momento vorrebbe sparire ma non ci giurerei”.

Dunque riflettendo sulle parole di Sconcerti, Sarri potrebbe anche restare fermo un anno in attesa di una nuova squadra che gli dia gli stimoli giusti per proseguire la sua carriera da allenatore e dimenticare presto l’eliminazione contro il Lione e di conseguenza l’avventura in bianconero che comunque gli ha fatto vincere il primo scudetto da allenatore.

  •   
  •  
  •  
  •