Inter, Beppe Bergomi su Eriksen: “Questo non può essere un giocatore di Conte e continuo a pensarla così”

Pubblicato il autore: Alessandro Pallotta Segui


L’Inter dopo aver battuto in amichevole il Pisa per 7-0, si prepara alla sua prima partita di Serie A contro la Fiorentina di Iachini che, nella prima giornata di campionato, ha mostrato una buonissima forma fisica. Mentre Antonio Conte sta preparando la sfida di San Siro contro i ‘viola’, la dirigenza nerazzurra lavora senza sosta per ultimare gli acquisti e soprattutto le cessioni degli esuberi in rosa.
Nelle ultime settimane, molti quotidiani sportivi italiani hanno indicato Eriksen tra i possibili partenti in caso di buone offerte ma, in realtà, con il nuovo modulo adottato nelle ultime amichevoli e l’arrivo di Vidal a Milano, il centrocampista danese sembra destinato a rimanere e diventare uno dei calciatori più importanti nello ‘scacchiere’ di Conte.

Le parole di Beppe Bergomi su Eriksen

Intervenuto a ‘Sky Sport‘, l’ex calciatore dell’Inter e ora opinionista Beppe Bergomi, su Eriksen ha dichiarato: “Io non vorrei più tornare su Eriksen, si è scatenata una battaglia per quello che ho detto. Io dal primo momento che l’ho visto ho detto ‘questo non può essere un giocatore di Conte’. E continuo a pensarla così”.

Lo stesso Beppe Bergomi ha inoltre dichiarato: “Io ho vissuto l’ambiente Inter e posso dirvi che all’Inter sono convinti che la critica sia nei loro confronti più feroce rispetto a Juve e Milan. Che poi il parametro è quello. E Conte ora ha capito cosa vuol dire”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: