“O tutti o nessuno”: la protesta degli Ultras dell’Atalanta. Il comunicato della Curva Nord

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo Segui


Il campionato di Serie A 2020-21 è ormai alle porte, con l’obiettivo di riportare la gente allo stadio dopo l’emergenza Coronavirus. Per le partite si sta pensando di applicare un protocollo tanto particolare quanto criticato: 1000 spettatori, distanza di sicurezza, mascherina per tutti i 90 minuti e altre linee simili a quelle citate in precedenza. Tale decisione non ha fatto altro che discutere all’interno del mondo del tifo, su tutti gli Ultras dell’Atalanta che, attraverso la loro pagina Facebook “Sostieni La Curva“, hanno pubblicato la foto di uno striscione di protesta (dietro la Curva Pisani) contro questa procedura: rimarcando il classico concetto del “O tutti o nessuno”. Ecco il comunicato della Curva Nord bergamasca.

Il comunicato della Curva Nord dell’Atalanta

“Capienza ridotta posto assegnato…un’ altra cazzata di un calcio malato…o tutti o nessuno”. Verrà determinato un ingresso parziale del pubblico per le partite? A gran voce diciamo no grazie: o tutti o nessuno!!! Verrebbe a mancare totalmente quello spirito aggregativo e passionale che rappresenta la nostra curva, il nostro stadio, la nostra città. Non saremo parte di uno spettacolo desolante e di una gestione che tende a dividere invece di unire. All’Atalanta ci torneremo, ma tutti insieme. O TUTTI O NESSUNO. CURVA NORD BERGAMO.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: