Sette calciatori della Juventus hanno violato l’isolamento: ASL di Torino li segnala alla Procura

Pubblicato il autore: Danilo De Falco Segui


Negli ultimi giorni, le ASL di Torino e Napoli sono sulle bocche di tutti. Sabato, la ASL del capoluogo campano ha vietato la partenza del club azzurro verso Torino, dove la squadra doveva disputare il big match contro la Juventus, con il conseguente caos che si è venuto a creare. Questa sera, invece, è la ASL di Torino a prendersi la scena: secondo il Corriere di Torino, la Azienda Sanitaria Locale segnalerà alla Procura i calciatori della Juventus che hanno violato l’isolamento e hanno lasciato il Paese per rispondere alla chiamata delle proprie nazionali. Il direttore del Dipartimento di Prevenzione dell’ASL, Roberto Testi, ha parlato così: “È stata la stessa società a segnalarci che alcuni calciatori avevano lasciato il luogo di isolamento e perciò noi notizieremo l’autorità competente, cioè la Procura, di quanto avvenuto“.
I calciatori in questione dovrebbero essere Rodrigo Bentancur, Juan Cuadrado, Danilo Luiz, Paulo Dybala e Cristiano Ronaldo. Oltre a questi cinque calciatori, sono stati segnalati anche Gianluigi Buffon e Merih Demiral, che sarebbero rimasti nelle proprie case e non al J Hotel insieme ai compagni di squadra.
Tutto ciò sembra paradossale, ma dobbiamo imparare a convivere con questo nuovo calcio fatto di contagiati, isolamenti, ASL e quant’altro.

  •   
  •  
  •  
  •