Serie A, Juventus-Napoli: rinvio o si gioca? Ecco la decisione della Lega

Pubblicato il autore: Mattia DElia Segui


Caos
per la partita di domenica 4 ottobre all’Allianz Stadium e il dubbio c’è ancora per tutti: Juventus napoli si gioca o non si gioca? Dopo la positività di due giocatori del Napoli: Piotr Zielinski e Eljif Elmas, sono sorti i primi dubbi sulla disputa del match, valevole per la terza giornata del campionato di Serie A, tra Juventus e Napoli. Situazione che si è complicata nel pomeriggio e nella serata di sabato 3 ottobre 2020. Ecco di seguito i dettagli della vicenda e il comunicato della Lega Serie A.

Serie A, Juventus-Napoli: ecco cosa sta succedendo

Dopo un’altro giro di tamponi a poche ore dalla partenza per Torino, Elmas si aggiunge alla lista dei contagiati. Dopo questa notizia circolano i primi dubbi sulla fattibilità di disputare il match contro la Juventus, ma a Castel Volturno la squadra si allena regolarmente e decide di partire comunque per Torino dove avrebbe dovuto affrontare la Juventus. Quando alcuni dirigenti del club azzurro erano già arrivati in aeroporto, la ASL di Napoli decide di impedire alla società azzurra di partire e lasciare la città. In serata, arriva una nota sul sito e sui social da parte della Juventus: “La Juventus Football Club comunica che la prima squadra scenderà in campo per la gara Juventus-Napoli domani alle ore 20:45, come previsto dal calendario della Lega di Serie A”. Da questo momento è solo caos. Trenta minuti dopo arriva in comunicato da parte dell’ASL e secondo l’Ansa, che ha preso visione del documento dell’ASL, non è esplicitato il divieto di partire per Torino, né è sancito che il gruppo debba rimanere in isolamento. Si parla solo di “isolamento volontario”. Nella tarda serata arriva il comunicato della Serie A.

Serie A, la decisione della Lega su Juventus-Napoli

In tarda serata la Lega prende posizione:

“La Lega Serie A conferma che la gara Juventus-Napoli, valida per la terza giornata di campionato, resta in programma per domenica 4 ottobre alle ore 20:45“.

  •   
  •  
  •  
  •