Stadi chiusi, ecco cosa succede per Milan Roma

Pubblicato il autore: Danilo De Falco Segui


Questa mattina il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha annunciato il nuovo Dpcm che entrerà in vigore da domani, lunedì 26 ottobre, fino a martedì 24 novembre. Nel nuovo decreto sono state chiuse diverse attività ritenute “non essenziali” tra cui cinema, teatri, sale gioco e sale scommesse e sono stati imposti degli orari di chiusura a bar e ristoranti. Anche il mondo dello sport è stato toccato dal Dpcm e non si vedranno nemmeno più i mille spettatori allo stadio. Il decreto infatti dice: “gli eventi e le competizioni sportive riconosciuti di interesse nazionale dal Coni, dal Cip e dalle rispettive federazioni nazionali all’aperto senza la presenza di pubblico”.
Visto che il decreto entrerà in vigore da domani, le partite di oggi sono state giocate con il pubblico sugli spalti. Ma cosa succede per Milan Roma di domani sera, posticipo della quinta giornata di Serie A?

Leggi anche:  Infortunio Ibrahimovic, si allungano i tempi di recupero: ecco quando potrebbe tornare in campo

Milan Roma, arrivata la decisione del Governo per i mille spettatori

Il Monday Night Milan Roma chiuderà la quinta giornata di Serie A. La partita si sarebbe dovuta giocare con i consueti mille spettatori sugli spalti del San Siro. Ma, come già detto in precedenza, il nuovo Dpcm vieta l’apertura degli stadi. La Lega Serie A ha provato a chiedere al Governo una piccola deroga visto che si tratta di una giornata iniziata nel weekend e di consentire l’ingresso allo stadio ai mille spettatori. La risposta però è stata chiara e decisa: lo stadio resterà chiuso. Il motivo sarebbe che verrebbero messi sullo stesso piano stadi di Lega Pro e impianti di Serie A con almeno 25mila posti.
E allora nulla da fare, il big match tra Milan e Roma tornerà ad essere visto con quel silenzio assordante che ha accompagnato le partite di giugno e luglio.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,