Ziliani su Tonali: “Accanto a Kessie sembra un lillipuziano al cospetto di Gulliver”

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

In questi ultimi anni, il nome di Sandro Tonali è stato accostato a grandissimi calciatori come Andrea Pirlo, Luka Modric o Marco Verratti. Certi paragoni sono giustificati dalle qualità tecniche del ragazzo, così come dalla sua visione di gioco e il suo senso tattico. Un vero talento che deve essere preservato negli anni a venire. Forse sarebbe il caso di lasciare stare Tonali e non scomodare certi paragoni con calciatori che la loro carriera l’hanno già svolta egregiamente, ma d’altronde le pressioni per le giovani stelle ci sono sempre state e allora il centrocampista del Milan dovrà sorbirsi certi paragoni anche nei prossimi mesi. La maglia del Milan è pesante e sia la società che i tifosi rossoneri, si aspettano che Tonali prima o poi prenda in mano le redini del centrocampo, dando così organizzazione di gioco è sicurezza all’11 di Pioli.

Leggi anche:  Calciomercato Inter: van de Beek arriva ad una sola condizione, Inzaghi incontra un suo pupillo...

Il giornalista de Il Fatto Quotidiano, Paolo Ziliani, ha pubblicato un tweet riguardo la prestazione di Tonali contro il Celtic. Gara vinta dal Milan per 3-1 in Europa League. Il giudizio di Ziliani non è positivo, ma anche il giornalista è d’accordo sul fatto che il ragazzo vada lasciato in pace. Ecco il suo commento via Twitter:

I 90’ di Glasgow consentono un giudizio ponderato su #Tonali. Non bene. Gli va dato tempo ma è lento poco reattivo, fuori dai ritmi (anche mentali) della partita, perde palloni preziosi. Accanto a Kessie sembra un lillipuziano al cospetto di Gulliver. Bene il Milan. #CelticMilan“. 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,