Ciro Immobile non ci sta: “Diffido chiunque dal mettere in dubbio la mia onorabilità. Pronto alle vie legali”

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui


L’attaccante biancoceleste Ciro Immobile, attraverso una nota diffusa dal suo ufficio stampa, ha commentato la vicenda che in questi ultimi giorni ha tenuto banco, ovvero la presunta positività al Gene N che tanto sta facendo discutere. Di seguito il suo pensiero.

Ciro Immobile, le sue parole

Il rispetto delle regole, dentro e fuori dal campo, è un imperativo che mi sono sempre imposto innanzitutto come uomo e poi come sportivo. Rispetto tutti i protocolli sanitari che le autorità competenti, sportive e non, mi impongono, non solo per salvaguardare la mia salute, quella dei miei cari, dei miei compagni di squadra e dei miei avversari, ma perché credo che qualsiasi persona che ha visibilità mediatica debba dare il buon esempio, specie in questo momento di grande preoccupazione dove tutti siamo chiamati a comportamenti rigorosi per contenere la diffusione della pandemia. Non assecondo le polemiche di chi vorrebbe distrarmi alla vigilia di una partita di campionato così importante ho rispettato tutti i protocolli sanitari e quindi sono tranquillo e concentrato sul mio lavoro. Diffido chiunque dal mettere in dubbio la mia onorabilità e professionalità in una vicenda di cui non ho la minima responsabilità e gestione, e sono pronto ad adire le vie legali a tutela della mia immagine e dei miei diritti“.

Leggi anche:  Borussia Dortmund-Lazio: probabili formazioni, orario, luogo e precedenti

  •   
  •  
  •  
  •