Cristiano Ronaldo, parla Bruno: “Un ignorante”

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui

Che sia dentro al campo o fuori, Cristiano Ronaldo continua a far parlare di sé. In questi giorni  sta tenendo banco la polemica scaturita da un suo commento sui social in cui sosteneva che il tampone non serve a niente. Una uscita a vuoto quella del campione portoghese che non ha mancato di sottolineare il suo pensiero scrivendo quella frase in maiuscolo, come se ci fosse modo di chiarire la propria posizione. Il post ha inevitabilmente scaturito la critica di addetti ai lavori e dei fan di Cristiano Ronaldo, con molte persone indignate dalla frase del numero 7 bianconero, che capendo lo sbaglio ha prontamente cancellato il post, ma ormai il danno è stato fatto. Non si è fatta attendere la risposta del Dottor Burioni che attacca polemico Ronaldo: “Do il benvenuto nella nutrita schiera dei virologi al collega Cristiano Ronaldo. Sarà utilissimo nella prossima partitella contro gli oculisti”, il tweet pubblicato dal virologo dell’Ospedale San Raffaele di Milano.

Leggi anche:  Esonero Maran, giorni di riflessione per Preziosi: si pensa al ritorno di Nicola ed al vecchio pallino Semplici

L’ultimo tackle a gamba tesa è avvenuto da Pasquale Bruno, ex difensore di Juventus e Torino. L’ex giocatore è sempre stato un tipo tosto sul campo e non ha perso il vizio nemmeno una volta appese le scarpette al chiodo. Pasquale Bruno è  intervenuto polemico ai microfoni di Tiki Taka, programma sportivo Mediaset, in cui ha usato parole al vetriolo contro CR7: “Cristiano Ronaldo è un ignorante. È in Italia da due anni e ancora non ha imparato a parlare la nostra lingua… Usa lo spagnolo per esprimersi. Non ha rispetto né per i compagni di squadra e né per gli italiani“.

  •   
  •  
  •  
  •