Lotito shock: “Anche nella vagina ci sono i batteri”

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui


In casa Lazio continua il caos intorno ai tamponi. Ad intervenire sulla vicenda ci ha pensato il presidente Claudio Lotito con un linguaggio molto sopra le righe. Il presidente Lotito ha parlato ai microfoni de La Repubblica, nell’edizione di stamane, utilizzando parole polemiche: “Ce stanno a fa’ il gioco delle tre carte – ha iniziato il patron biancoceleste -. Anche Tare è positivo. Oggi nessuno ti dice se infetta oppure no. C’è un’aleatorietà dell’interpretazione dei risultati“. Poi la frase shock che ha fatto gridare alla polemica: “Ma che vuol dire positivo? Positivo vuol dire contagioso, no? Anche nella vagina delle donne, di tutte le donne del mondo, ci sono i batteri. Ma mica tutti sono patogeni, solo alcuni in alcuni casi diventano patogeni e degenerano“.

Leggi anche:  Gomez raggiunge quota 250 partite con la maglia dell'Atalanta. Il post di Papu su Instagram

Lo sappiamo, Claudio Lotito non è nuovo a queste uscite colorite e non è la prima volta che si esprime sulla questione tamponi. “Immobile l’ha valutato il medico, gli ha rifatto l’idoneità sportiva e la capacità polmonare a riposo e sotto sforzo, stava meglio di prima“, ha proseguito Lotito. “Un altro giocatore che era risultato positivo ai test della Uefa si è andato a fare il tampone per conto suo ed è risultato negativo” ha concluso Claudio Lotito, puntando il dito contro l’attendibilità dei risultati forniti dalla Uefa.

  •   
  •  
  •  
  •