Morata delude i tifosi: non è alla Juventus che vorrebbe finire la sua carriera

Pubblicato il autore: Desiree Capozio Segui


Neanche il tempo di tornare che ha già impressionato tutto il mondo Juve, riconquistando quei tifosi, che poi, in fin dei conti non aveva mai perso. Alvaro Morata, complice anche la recente assenza di Ronaldo dal campo di gioco, è stato decisivo in questi primi impegni della Juventus, forse uno dei migliori per costanza e impegno. Ma il numero 9 madrileno, con la sua intervista ai microfoni di Radio Marca, ha lasciato la Torino bianconera con l’amaro in bocca. Queste le sue parole, quando gli è stato chiesto in quale club vorrebbe finire la sua carriera, che fin qui l’ha visto indossare maglie importanti:

«Vorrei che la mia ultima maglia fosse quella del Getafe. Ho un ottimo rapporto con il presidente e con le persone presenti. Penso che grazie a loro sono il giocatore che sono»

Insomma, una risposta inaspettata, quella di Morata, che ha spiazzato un po’ tutti.
La maglia del Getafe, in realtà Morata l’ha già indossata durante gli anni della sua giovinezza, nella stagione 2007-2008, quando era poco più che un bambino con un sogno. Evidentemente deve essere stata un’annata straordinaria, perché Morata sembra avere le idee chiare: niente Juventus, niente Chelsea, niente Real o Atletico Madrid ma solo… Getafe.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Probabili formazioni Serie A - 10° Giornata