Pirlo: “Manca la cattiveria. I campionati si vincono con i dettagli”

Pubblicato il autore: Desiree Capozio Segui


Domenica amara per la Juventus, che stava per portare a casa 3 preziosissimi punti contro la Lazio e una prestazione soddisfacente. Ma non è bastato perché a pochi secondi dalla fine Caiceido ha punito i bianconeri, portando il risultato finale sull’1-1. Grande amarezza da parte di tutti, ma soprattutto di mister Andrea Pirlo, che nel post gara, ai microfoni di DAZN, afferma:

“Avevamo fatto una bella partita, non avevano mai tirato in porta, zero avvisagli. Le partite e i campionati si vincono con i dettagli, non abbiamo gestito negli ultimi minuti. Soddisfatti per la partita, non per il risultato. La testa viene sempre prima di tutto, la mentalità di gestire la partita, di gestire ogni situazione. Se vai con un atteggiamento non positivo, fai brutte prestazioni. I ragazzi hanno dato il massimo, peccato per questo risultato: meritavano molto di più. Manca la cattiveria, la voglia di raggiungere questi risultati. Per vincere campionati non bisogna mollare secondi e dettagli. Oggi l’abbiamo fatto per grande parte della gara, peccato per questi ultimi 15 secondi, non era nelle avvisaglie prendere gol. Soluzioni? Bisogna proporre questo tipo di calcio, quando lo fanno si vedono buone soluzioni. Danilo va a cercarsi lo spazio, sono importanti le posizioni”

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Juventus, Pirlo: "Andiamo a chiudere il discorso qualificazione"