Pistocchi su Conte: “Otto anni fa gli chiesi se fosse il caso di passare al 4-4-2. Lo ha chiesto anche Capello ma a lui…”

Pubblicato il autore: Alessandro Pallotta Segui


Dopo la sconfitta casalinga rimediata al San Siro contro il Real Madrid (0-2), l’Inter è praticamente ad un passo dall’abbandonare uno dei fondamentali obbiettivi stagionali, in un girone che, alla vigilia dell’inizio della Champions League, veniva considerato abbordabile. Tra i più criticati di questo inizio di stagione vi è Antonio Conte, accusato dai tifosi e addetti ai lavori di non aver dato un’impronta alla squadra in questo inizio anno e di preferire la quantità alla qualità.

Le parole di Pistocchi su Conte dopo la sconfitta dell’Inter contro il Real

Nel post-partita, il giornalista Maurizio Pistocchi,  ha espresso il proprio pensiero sul suo profilo twitter: “Int-Rma 0:2 Senza testa, senza idee, senza gioco: il Real domina dal 1minuto, segna su rigore Hazard, prende un palo Lucas Vasquez. Vidal chiede un rigore e si fa espellere, in 10 non c’è più partita, segna anche Rodrygo. Brutta Inter, surclassata nel gioco e individualmente“.

Leggi anche:  Calciomercato Torino, il punto a 6 giorni dal termine

Inoltre Maurizio Pistocchi su Antonio Conte ha anche aggiunto: “Nel 2012, dopo uno Juve-Bayern 0:2, chiesi a AConte se non era il caso di passare al 4:4:2 per avere una squadra più equilibrata: FCapello gli ha fatto questa sera, 8 anni dopo, la stessa domanda . A FCapello, però, non ha potuto rispondere che doveva cambiare mestiere. ‘Notte“.

  •   
  •  
  •  
  •