Piccinini su Conte: “Le lamentele sulla rosa hanno un senso se vuoi vincere il campionato o la CL. Ma se ti fai eliminare…”

Pubblicato il autore: Alessandro Pallotta Segui


Dopo il pareggio casalingo rimediato contro lo Shakhtar Donetsk (0-0) che ha causato la prematura eliminazione in Champions League, l’Inter ritrova subito fiducia e vittoria nella trasferta di Cagliari, imponendosi per 1-3 al Sardegna Arena. Nonostante la partita si fosse complicata al tramonto del primo tempo con la rete realizzata da Sottil, i ‘nerazzurri’ sono riusciti a ribaltarla nella ripresa con i goal di Barella, D’Ambrosio e Lukaku. Cagliari-Inter è stata anche la partita in cui ha giocato Eriksen dal 1′, regalando circa 25 minuti di buoni spunti e assist non sfruttati dai compagni, e in cui Sensi (entrato al 58esimo) ha mostrato una buona condizione fisica, mettendo in mostra le propri doti da ‘metronomo’ del centrocampo.

Le parole di Piccinini su Eriksen e su Conte

L’opinionista di Sky, Alessandro Piccinini, ai margini di Sky Calcio Club, ha così giudicato la prova di Eriksen contro il Cagliari: “Oggi Eriksen ha fatto una partita da 6-6,5. Ma nel primo tempo ha fatto un assist per Lukaku pazzesco”.

Leggi anche:  Per l'esterno è lotta a due Inter-Juventus

Lo stesso Piccinini su Conte invece ha dichiarato: “Allora precisiamo, l’Inter lo scorso anno ha fatto una grande stagione. Le lamentele di Conte sul mercato e sulla rosa hanno un senso se vuoi vincere il campionato o la Champions. Il discorso non vale più se ti fai eliminare dal Borussia Monchengladbach. Ma c’è tempo per recuperare il credito con il campionato”.

  •   
  •  
  •  
  •