Juventus, sia va a Milano: i possibili sostituti di Juan Cuadrado

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


Per quanto si voglia sfatare l’importanza del big match di San Siro, Milan-Juventus, la gara sarà invece molto rilevante. La Juventus non può perdere contro il Milan, ma intanto perde pezzi. Dopo Alex Sandro, positivo al Covid-19, anche Juan Cuadrado ha il coronavirus.  Ieri la Juventus ha perso anche Alvaro Morata, per infortunio.
Il giocatore colombiano è una pedina essenziale per Andrea Pirlo, perderlo è una vera è propria spina nel fianco. Il colombiano non perde una partita, sempre presente e sul campo dove dà sempre il 110%. Si sentirà la sua mancanza.

Juventus, senza Cuadrado si pensa a una rivoluzione tra difesa e centrocampo

In vista del match contro i rossoneri, dove Andrea Pirlo ha perso entrambi i suoi esterni, si potrebbe schierare una Juventus alternativa, con due opzioni: Demiral nella linea a tre, a destra con Bonucci e De Ligt. Intanto spostare Danilo a sinistra, che farà l’esterno che sale, oppure Danilo a destra e schierare a sinistra Frabotta.
A centrocampo rientra Rabiot, il francese potrebbe scendere in campo dal primo minuto, ha scontato la squalifica; anche Arthur rientra dopo l’infortunio. I due giocatori vanno in ballottaggio con i due che hanno giocato l’ultima gara: Bentancur e McKennie. In attacco Cristiano Ronaldo e Dybala, anche se ieri l’argentino ha avuto la febbre. Trequartista Ramsey o a sorpresa McKennie, questo secondo quanto è stato riportato sulla Gazzetta dello Sport.
La Juventus intanto rimane in isolamento in attesa dei tamponi di domani, poi si partirà per Milano solo nel pomeriggio. La gara è prevista alle ore 20.45.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dove vedere Mainz-Genoa in tv e in streaming, amichevole 31 luglio 2021