Roma, giovedì elettrico a Trigoria: “Non ci alleniamo”

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


La tensione a Roma è alta
. Ieri mattina, a Trigoria, era previsto l’allenamento quotidiano della squadra, ma qualcosa è andato storto. I giocatori hanno deciso tutti insieme di non effettuare il training, parte così il confronto. Le polemiche sono nate a causa dell’allontanamento del team manager Gianluca Gombar, e di una problematica nata tra un calciatore e un membro dello staff. Ancora non trapelano maggiori informazioni al riguardo.

Roma, proteste e allenamento posticipato

I giallorossi hanno deciso di protestare, mentre erano negli spogliatoi, al grido di “Noi non usciamo”, sul campo di Trigoria era già pronto Paulo Fonseca per l’allenamento, così come riporta Corriere dello Sport. Circa tre ore dopo, in seguito ad una lunga disputa, dove è stato messo tutto in chiaro, sembra che alla fine abbiano trovato un punto d’incontro, ma soprattutto che i giocatori abbiano placato gli animi. Domani la Roma affronterà lo Spezia, in seguito alla Coppa Italia ci si ritrova anche in campionato, per la 19^ giornata di Serie A. Intanto l’allenamento di ieri mattina è stato posticipato al pomeriggio dove i giocatori, oltre ai classici esercizi di training, hanno anche guardato video per esaminare pregi e difetti della formazione ligure.
La Roma dichiara che tutto è stato risolto per il meglio, è sono tutti pronti per domani pomeriggio, quando ci si ritrova all’Olimpico per la gara.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Palinsesto Serie A DAZN 26a giornata: il programma
Tags: