Ziliani critica Abisso: “Ci sono arbitri che sembrano non conoscere il gioco del calcio. Se dai il rigore a Ibra…”

Pubblicato il autore: Alessandro Pallotta Segui


Nel match vinto dal Milan a Cagliari per 0-2 (grazie alla doppietta di Ibrahimovic), ha fatto molto discutere la direzione di gara dell’arbitro Rosario Abisso.
Il fischietto siciliano prima ha concesso un rigore ai rossoneri dopo appena cinque minuti per un contatto Lykogiannis-Ibra, poi ha ammonito ingiustamente al minuto 39 Alessio Romagnoli (che sarà squalificato per il prossimo match casalingo contro l’Atalanta) e infine ha negato un rigore al Cagliari per un contatto Diaz-Sottil all’82’. Così come affermato dalla Gazzetta dello Sport, la dinamica di quest’ultimo contatto è simile a quella del rigore concesso al Milan solo che, in questo caso,  Sottil usa la mano per strattonare la maglia dell’avversario. Proprio questo particolare potrebbe aver indotto l’arbitro Rosario Abisso a non fischiare il penalty.

Leggi anche:  Dove vedere Mainz-Genoa in tv e in streaming, amichevole 31 luglio 2021

Il commento di Ziliani su Abisso

Il giornalista Paolo Ziliani, sul proprio profilo Twitter, ha commentato in maniera critica l’arbitraggio di Cagliari-Milan da parte di Rosario Abisso: “In Serie A ci sono arbitri che sembrano non conoscere il gioco del calcio. Come #Abisso. Se dai il rigore a Ibra non puoi non darlo a Sottil che sposta la palla e viene trascinato a terra da B.Diaz. E #Romagnoli? Sarà squalificato (ingiustamente, come #Leao) per un normale fallo“.

  •   
  •  
  •  
  •