Alessandrelli sull’Inter: “Ha fatto un mercato importante, l’unica pecca è stata forse l’acquisto di Eriksen. Su Conte-Agnelli…”

Pubblicato il autore: Alessandro Pallotta Segui


Intervistato in esclusiva da Tuttomercatoweb, l’ex portiere della Juventus dal 1975-1979, Giancarlo Alessandrelli, ha ribadito la sua opinione sull’Inter e sul litigio tra Conte e Agnelli.

Le parole di Alessandrelli sull’Inter e sul litigio Conte-Agnelli

L’ex portiere della Juventus, Alessandrelli, in un’intervista esclusiva concessa a TMW, ha ribadito la sua opinione sullo scontro Conte-Agnelli avvenuto durante la semifinale di ritorno di Coppa Italia: “Noi non sappiamo come sono andate le cose: credo sia un problema personale tra loro e che, quindi, non bisognerebbe entrarci se si è al di fuori. Io li conosco bene tutti e due: ho grande stima di loro”.

In merito alla domanda relativa all’eventuale esito negativo della stagione dell’Inter in caso di mancata vittoria del campionato,  Giancarlo Alessandrelli non ha dubbi: “Secondo me no. L’Inter ha fatto un mercato importante: Barella mi ricorda il Tardelli dei nostri tempi, così come Hakimi mi ricorda Cabrini. L’unica pecca è stata forse l’acquisto di Eriksen, ma per me è un’Inter che sta andando alla grandissima. E poi non è detto che i nerazzurri non possano vincere il campionato“.

Leggi anche:  Flirt Wanda Nara-Brozovic? La realtà dei fatti

Sull’evoluzione nel modo di giocare di Andrea Pirlo nelle ultime partite, Alessandrelli ha affermato: “Non credo sia giusto parlare di Juve allegriana. Sono diversi i giocatori e sono diversi anche i tempi. Non prendere gol è un aspetto fondamentale di cui bisogna tener conto in chiave prioritaria“.

  •   
  •  
  •  
  •