Mattone su mattone verrà fuori un grande Miranchuk (importante per questa Atalanta)

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo Segui

Un presente costruttivo per un futuro sicuro, ambizioso e soprattutto a lungo termine. Il percorso di Aleksey Miranchuk all’Atalanta è fatto così: annata composta principalmente da una crescita graduale ai fini di diventare quel giocatore fondamentale per i nerazzurri. Gli alti e bassi capitano quando c’è da integrarsi in un campionato diverso da quello russo, e l’infortunio che si portava dietro dalla Lokomotiv (unito alla positività al Covid) aveva ulteriormente complicato le cose, ma il numero 59 orobico sta dando il suo contributo, con la piena consapevolezza di poter continuare a migliorare sempre di più.

La Russia che a Bergamo sta diventando importante: il bilancio di Miranchuk – Attualmente l’attaccante russo ha un bilancio tutto sommato positivo. Nonostante le 14 presenze in Serie A abbiano dimostrato che Aleksey deve ancora migliorare, Miranchuk è stato un giocatore decisivo per il raggiungimento della finale di Coppa Italia: oltre ad aver segnato due goal in due partite (decisivo quello siglato contro la Lazio al di là dell’inferiorità numerica), nei meccanismi di Gasperini si è integrato molto bene tra aperture degli spazi e capacità di portare qualità ed equilibrio all’intero reparto offensivo. Contro la Sampdoria le possibilità di vederlo giocare titolare sono molto alte: l’ennesima occasione per continuare a crescere, e quale posto migliore per diventare campioni se non l’Atalanta?

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dove vedere Napoli-Lazio, streaming Serie A e diretta tv Sky o DAZN?
Tags: