Bologna, Mihajlovic: “Spezia? La prestazione non mi interessa, conta solo vincere”

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Il tecnico del Bologna Sinisa Mihajlovic ha parlato alla vigilia del match contro lo Spezia di Vincenzo Italiano, partita che andrà di scena domani alle ore 15. Il serbo si è dimostrato decisamente molto determinato a vincere il match contro i liguri, squadra senz’altro ostica ma che non mette paura ai felsinei. Ecco un estratto delle sue dichiarazioni:

SAPUTO – “Torna Saputo. Meglio che tardi che mai: un presidente è un punto di riferiment e, quando è presente tutti si sentono più tranquilli. Quando manca, è tutto più difficile da gestire: 14 mesi senza presidente sono tanto tempo. Quando manca il capo per molto, all’inizio magari fa piacere ma a lungo andare ne senti la mancanza: per noi è un punto di riferimento. Alcuni screzi con qualche presidente li ho avuti e può succedere ci siano divergenze, ma sempre in modo civile, confrontandomi e spiegandomi. Mai avuto problemi con i presidenti, a parte con uno…

SPEZIA – “Non vorrei affrontare nessun argomento con Saputo domani, perché domani l’unico argomento è lo Spezia. Siamo tutti concentrati sulla partita perché c’è bisogno di punti e dobbiamo vincere, giocando bene o male, non mi interessa. Il futuro è la partita di domani, ho due anni di contratto, voi create polemiche laddove non esistono. Vogliamo mettere in cassaforte la salvezza, è il nostro obiettivo stagionale. Sono 14 mesi che Saputo manca, quindi dopo ovviamente si affronteranno alcuni discorsi. Dispiace a tutti che si mancato per così tanto tempo, ma ha avuto i suoi buoni motivi”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Telecronisti Serie A, 37.a giornata: il palinsesto di Sky e DAZN