Riuscirà Muriel a battere il record di Superpippo Inzaghi? I dati del girone di ritorno dicono di si

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo Segui



“20 mesi, 41 gol, 10 assist…e tante, tantissime emozioni. Grazie @atalantabc, grazie Bergamo e buona Pasqua”. Queste sono state le parole di Luis Muriel su Instagram dopo la vittoria conquistata contro l’Udinese per 3-2 (match dove i nerazzurri hanno dimostrato grande maturità). Una lista di numeri che fanno capire quanto il rendimento del colombiano con l’Atalanta sia stato impeccabile, specialmente in questa annata: contesto dove il numero 9 atalantino è il cannoniere della squadra, oltre ad essere una pedina che da continuità indipendentemente dal minutaggio offerto. Grazie alla doppietta realizzata con i bianconeri, Muriel è salito a quota 18 goal in campionato, eguagliando il rendimento della scorsa stagione, ma al di là del contributo che può dare nella corsa Champions, riuscirà Luis a battere il record di Super Pippo Inzaghi?

Negli ultimi 5 anni l’Atalanta ha abbattuto record su record, ma escludendo l’imbattibilità interna del campionato 1947/1948 (concluso al quinto posto), quello delle reti realizzate da Inzaghi 24 anni fa rimane ancora un tabù: l’ultimo ad arrivarci vicino è stato Duvan Zapata nella stagione 2018/2019 con 23 reti realizzate. Ritornando ai giorni nostri, Luis Muriel è a quota 18 goal, e con una media (quella del girone di ritorno) pari a 0,7 marcature a partita riuscirà a mettere la freccia nei confronti di Superpippo. Ovviamente l’esitò definitivo verrà dettato dal campo, ma sarebbe al tempo stesso romantico che a battere quel record stesso sia colui che ha spezzato la maledizione del numero 9 dopo oltre 10 anni.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Cristiano Ronaldo, Mauro: "CR7 è una macchina da soldi, meglio separarsi da lui"
Tags: