Festa Lukaku, i carabinieri irrompono in un noto Hotel di Milano: c’erano anche altri nerazzurri, sanzioni in arrivo da parte dell’Inter?

Pubblicato il autore: Davide Roberti Segui

festa lukaku
FESTA LUKAKU, ANCHE PERISIC, HAKIMI E YOUNG MULTATI DAI CARABINIERI – Nonostante sia arrivato con largo anticipo lo Scudetto per la squadra nerazzurra, non è un momento semplicissimo per la società e per la squadra di Antonio Conte. I problemi economici stanno venendo a galla, e la richiesta di prestito da 250 milioni con interessi al 12% da parte di Steven Zhang è un chiaro segnale di difficoltà. Inoltre, sorgono anche alcuni problemi di campo: il diverbio tra Lautaro e Conte ha messo a nudo alcune frizioni all’interno dello spogliatoio. Ieri sera, poi, Lukaku ed alcuni compagni hanno organizzato una festa per il compleanno del neo 28enne belga, in un hotel di Milano: il problema, però, è che tale festino è stato denunciato ai Carabinieri, che hanno fatto irruzione nell’albergo. E ora, forse, potrebbero arrivare sanzioni da parte del club nerazzurro.

Leggi anche:  Anche l'Inter su Lingard: sfida a Real e PSG

Festa Lukaku, chi ha denunciato l’accaduto ai Carabinieri?

Alla festa di Lukaku, secondo quanto segnalato dai Carabinieri, c’erano oltre 20 persone. Oltre al festeggiato Lukaku, erano presenti anche Perisic, Hakimi e Young, oltre al proprietario dell’hotel che aveva organizzato i festeggiamenti. Non è ben chiaro da chi sia arrivata la telefonata all’Arma per denunciare ciò che stava succedendo: a quanto pare, secondo quanto riportato da TgCom 24, potrebbe trattarsi di una nota influencer milanese, da qualche tempo associata secondo i rumours ad un calciatore dell’Inter. Ipotesi non confermata chiaramente, ma sarebbe stata una trovata per “farsi pubblicità”.

festa lukaku

Lukaku, Perisic, Young e Hakimi presenti alla festa: non giocheranno contro la Juve?

Un episodio analogo a questo era avvenuto in casa Juventus qualche settimana fa, quando Arthur, McKennie e Dybala furono denunciati da un vicino dello statunitense per un festino privato. La Juve e Andrea Pirlo decisero di escluderli tutti e tre dalla trasferta successiva: lo stesso potrebbe accadere anche ai quattro nerazzurri. Sabato alle 18, però, si gioca Juventus-Inter, e il match è di vitale importanza per i bianconeri: se la società di Steven Zhang dovesse però decidere di sanzionare i quattro calciatori, essi potrebbero saltare il Derby D’Italia. Al momento l’Inter non si è ancora esposta in merito, seguiranno aggiornamenti.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,