Juventus-Inter 3-2, Varriale attacca: “Ombra inquietante sulla Serie A”

Pubblicato il autore: Davide Roberti Segui

varriale juve inter
VARRIALE JUVE INTER, IL COMMENTO DEL GIORNALISTA DI RAI SPORT  SULL’OPERATO DI CALVARESE – E’ stata un’altalena di emozioni, Juventus-Inter. Una partita che non valeva praticamente nulla per l’Inter, ma che valeva tutto per la Juventus: tre rigori di cui uno fallito da Ronaldo, un autogol, due espulsioni, tre revisioni al VAR. Insomma, è stato il solito incredibile match tra le due più grandi rivali del nostro calcio. Episodi contestati da una parte e dall’altra, con errori in entrambi i sensi: non la pensa così, però, il direttore di Rai Sport Enrico Varriale. Al termine della partita, infatti, ha twittato il suo commento al match, facendo intendere di aver visto un’arbitraggio a senso unico in favore della Juve. Ecco le sue parole.

Varriale Juve Inter, il direttore di Rai Sport non le manda a dire: “Sul rigore del 3-2 il fallo lo commette Cuadrado”

Ecco il tweet di Enrico Varriale al termine dell’acceso Derby d’Italia tra Juve e Inter, terminato 3-2: “Con carattere e grinta @juventusfc batte @inter in inferiorità numerica e continua la corsa #Champions. Quello che però combina #Calvarese, salvato più volte dal Var Irrati, sul rigore decisivo, su cui il fallo lo commette @Cuadrado, getta un’ombra inquietante sulla serie A“.

Questo il commento non esattamente imparziale di Enrico Varriale. L’attacco del giornalista è rivolto non all’intero operato del direttore di gara Calvarese, bensì solo all’ultimo episodio, quello del rigore concesso a Juan Cuadrado. L’arbitro del match si è effettivamente macchiato di diversi errori, in un senso e nell’altro: generosi i primi due rigori, assurda l’espulsione di Bentancur, così come assurdo era l’iniziale annullamento dell’autogol di Chiellini. Varriale, però, parla di “ombra inquietante sulla Serie A” per un calcio di rigore dubbio nel finale, ma che si poteva dare: a detta del giornalista, il fallo lo commette lo stesso Cuadrado su Perisic.

Leggi anche:  Juventus, Cristiano Ronaldo non si sbilancia: "Quello che verrà, sarà per il meglio. Ora sono concentrato sull'Europeo"

  •   
  •  
  •  
  •