La Juventus va in Champions League se… ecco le possibili combinazioni per la volata europea

Pubblicato il autore: Davide Roberti Segui

LA JUVENTUS VA IN CHAMPIONS LEAGUE SE… – La sconfitta per 0-3 in casa contro il Milan ha messo i bianconeri spalle al muro. Adesso la situazione si fa drammatica: a due giornate dalla fine del campionato, la Juventus non è più padrona del proprio destino. Se vorrà arrivare in Champions League, infatti, alla Signora non basterà neppure vincerle tutte e due: servirà anche la “collaborazione” di (almeno) una tra Milan, Atalanta e Napoli. Queste squadre, però, non molleranno di un centimetro, e lotteranno fino alla fine: l’impresa di fa quindi molto ardua. Ecco tutte le combinazioni possibili per l’aggancio al quarto posto.

Juve in Champions League? Difficile, ma non impossibile: le possibili combinazioni

Attualmente, la classifica dal secondo al quinto posto recita così: ATALANTA 75, MILAN 75, NAPOLI 73, JUVENTUS 72.
Ecco le possibili combinazioni grazie alle quali la Juve può raggiungere il quarto posto.
1. Se vince le ultime due partite e il Napoli non fa più di 4 punti. Gli scontri diretti sono perfettamente pari, quindi conterebbe la differenza reti: in caso di arrivo a pari punti  la Juve dovrebbe quindi recuperare a livello di gol fatti/subiti rispetto agli azzurri.
2. Se vince le ultime due partite e una tra Atalanta e Milan non fa più di 2 punti. Confronto diretto negativo contro entrambe, ma c’è ancora Atalanta-Milan all’ultima giornata. Se una delle due squadre dovesse quindi perdere punti domenica, la Juve potrebbe sperare di agganciarla all’ultimo turno.

Leggi anche:  Florenzi nel mirino della Juventus: i bianconeri provano il colpo

La Juve va in Champions League se… gli scontri diretti contro Atalanta, Milan e Napoli

La Juve è in parità negli scontri contro il Napoli, mentre è sotto con Atalanta e Milan. In caso di arrivo a pari punti con gli azzurri, dunque, si guarderebbe la differenza reti. In caso di arrivo alla pari con una tra bergamaschi e rossoneri, la Signora sarebbe in svantaggio: ma se arrivasse alla pari con entrambe, si guarderebbe la differenza reti. È tutto ancora in bilico, nulla è ancora deciso.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: